Blog | #Vidyo porta la telepresence sugli SmartGlasses.


1

Dic
2015

#Vidyo porta la telepresence sugli SmartGlasses.

Cominciamo con le presentazioni:

Vidyo, azienda leader nel settore della videoconference (fonte Gartner), completa la propria offerta software con VidyoWorks, performante kit di risorse per sviluppatori (API, SDK, WebServices) che consente di introdurre la componente “video” in qualsiasi esperienza e processo del Cliente. Questo approccio agevola lo sviluppo di qualsiasi applicazione e servizio con integrata la videoconferenza, ideali per connettere più persone contemporaneamente. Smart Glasses o occhiali intelligenti sono apparecchi con display che si indossano permettendo di avere le mani libere di eseguire lavori o altro.

L’applicazione sviluppata con VidyoWorks, finalista agli Awards di Best of Enterprise Connect all’ UC Expo di Londra, è una soluzione per occhiali intelligenti che consente di operare a mani libere durante una comunicazione video con realtà aumentata integrata ad applicazioni professionali. Le applicazioni riguardano tutti i settori come la sanità, il manifatturiero (assistenza tecnica, vendita al dettaglio, …) l’energia e la PA.

  Google-Glasses

Il lavoratore che opera sul sito remoto può condividere, tramite gli smartglasses collegati in videoconferenza con il collega più esperto in sede, l’ambiente e il dettaglio sul quale sta intervenendo per diagnosticare meglio e arrivare prima alla risoluzione dei problemi. Queste videoconferenze, utilizzando VidyoReplay, possono essere registrate e conservate come prova effettiva della correttezza dell’intervento e possono essere utilizzate per una successiva problematica analoga.

VidyoWorks consente alle imprese di utilizzare in modo più efficiente risorse specialistiche centralizzate ad alto costo.

Questo approccio di tele-mentoring garantisce di applicare la giusta competenza a tutti i posti di lavoro e di avere un controllo documentato su tutto il flusso di lavoro, riducendo i costi operativi.

Secondo diversi analisti di mercato, il solo utilizzo degli smart glasses per la visualizzazione di linee guida, l’inoltro di immagini e/o video e il supporto da remoto, aiuterebbe le aziende a risparmiare nel medio termine circa un miliardo di dollari all’anno, nell’arco dei tre anni (fonte: Deloitte 2014 – “Technology, Media & Telecommunication predictions”).

Ambiti applicativi alcuni esempi:

Personale tecnico, in assistenza presso il cliente, può leggere istruzioni sullo schermo degli smartglasses senza doversi fermare e tenendo le mani libere (per trasportare oggetti o continuare a operare sul campo). Capi cantiere, operai, progettisti e altre figure potranno comunicare con la propria sede mostrando, in tempo reale, lo stato di avanzamento cantiere o, più in generale, la situazione di un impianto o di un’installazione.

I periti delle assicurazioni possono realizzare agevolmente una videoconferenza delle proprietà danneggiate e stimare, in tempo reale, l’entità dell’intervento.

Utilizzi ospedalieri possono comprendere aiuto alla diagnostica, monitoraggio di pazienti, assistenza a operazioni chirurgiche: grazie a occhialini indossabili, i medici potranno tenere le mani libere mentre leggono informazioni utili sullo schermo e i dati del paziente.


Comments are closed.